Studio Muzi interpreta il nuovo assetto funzionale del sistema “Hub Est” dell’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino: in consegna il progetto architettonico. –

hub est aeroporto di roma

Dicembre 2014. Dopo l’impegno profuso nel 2013 nella riconfigurazione del sistema “Hub Ovest” continua il lavoro di Studio Muzi nella progettazione delle infrastrutture localizzate in area Est previste dal nuovo Piano di Sviluppo Aeroportuale.

La configurazione futura del sistema aerostazioni prevede l’organizzazione funzionale secondo il modello operativo del “Dual Hub”, distinguendo il traffico passeggeri in partenza e in arrivo sulla base delle alleanze fra compagnie aeree.
La proposta progettuale deriva da un complesso di considerazioni che spaziano dal più razionale sfruttamento del volume da realizzare all’ ottimizzazione dei flussi passeggeri. L’insieme degli interventi previsti avrà un’impronta a terra di circa 24.000 mq e sarà sviluppato in tre corpi di fabbrica principali: “ET1″ (Estensione Terminal 1), che ha il vincolo di dialogare compositivamente con il Terminal 1 esistente dell’ ing. Riccardo Morandi, “AIC” (Area di Imbarco C) e “NID” (Nodo di Imbarco D) su differenti livelli.